Domani avremo altri nomi di Patricio Pron

Nello di Coste
3,3 min read649 words
SHARE

Un giorno avremo altri nomi: recensione del libro di Patricio Pron

Nel libro Un giorno avremo altri nomi Patricio Pron racconta una storia d’amore partendo dalla sua fine.
La coppia in questione è rotta, finita, divisa. Innanzitutto attraverso le pagine del libro seguiamo questa rottura in tutti quei momenti che conosciamo molto bene. In fondo tutti noi abbiamo vissuto una rottura (o forse la vivremo) nella vita. I protagonisti hanno poco più di 30 anni e sono il riflesso della società, della cultura e dell’epoca del nostro tempo. La loro rottura altro non è che un’ottima occasione per far emergere il significato delle relazioni della nostra epoca.

In altre parole tra le pagine leggiamo della convivenza, della possibilità che ci sia un altro (o un’altra), delle amicizie che tendono al sesso, degli incontri casuali, del sesso occasionale. Una sintesi di tutte le difficoltà che entrambi gli amanti provano nel tornare nella società. In altre parole quando il loro cuore è a pezzi e il loro animo da ricostruire. Patricio Pron non si pone neanche il problema di giustificare la rottura o di giudicare chi lascia chi. Semplicemente ci mostra due persone che soffrono. Perché dopo una rottura soffrono entrambe le parti in causa. Ricordatelo.

I protagonisti non hanno nomi. E anche i personaggi, gli amici di lei e di lui, vengono sempre indicati con l’iniziale del loro nome. Una scelta che stride tantissimo con il titolo, perché non sapremo mai i nomi dei personaggi, ma la promessa è che in futuro ne avremo degli altri. L’ho ritenuta una trovata geniale. Il libro va letto, e non avrebbe senso qui descrivervi le tematiche che vengono tratta, tematiche di contorno e tematiche principali dell’argomento amoroso.

Domani avremo altri nomi sul mio Instagram

Quando ho parlato di questo libro su Instagram, mi sono lasciato travolgere dall’ispirazione e dalla sensazione che mi aveva lasciato. Non volevo descrivere meccanicamente un libro. Volevo trasmettere ai miei lettori una sensazione, un’emozione, un concetto che ci accomuna: l’amore finito e il dolore che ne consegue. Quindi ho scritto questo:

Domani avremo altri nomi
Parla di noi che ci lasciamo.
Parla di noi che stiamo male.
Parla di noi che ci manchiamo.
Parla di noi che vorremmo rivederci.
Parla di noi che siamo troppo orgogliosi.
Parla di noi che vediamo altra gente.
Parla di noi che ci andiamo a letto.
Parla di noi che poi stiamo pure peggio.
Parla di noi che torniamo sui nostri passi.
Oppure no…

Mi ha colpito che i protagonisti non abbiano nomi, sono solo Lui e Lei.
I loro amici sono tutti nomi puntati come M., F., J., ecc…

Un libro che racconta una relazione finita e tutto ciò che accade a noi che, almeno una volta nella vita, ne abbiamo vissuta una.

Bel colpo Edizioni Sur!

Vi lascio con paio di citazioni dal libro Domani avremo altri nomi

“La persona che si ama all’inizio non è quella che si ama alla fine. L’amore non è un fine, ma un processo attraverso il quale una persona cerca di conoscerne un’altra.”

“La differenza tra amore e desiderio – che così spesso tendevano a venire confusi – stava nel fatto che il primo conosceva la rinuncia, e il secondo no.”

“Doveva esserci un modo per separare anche i ricordi, così che, di tutto quello che avevano fatto insieme e gli era accaduto, a Lui ne restasse solo la metà, perché il peso gli riuscisse più leggero.”

IG: @libri_nello_scaffale

Puoi comprare il libro dal mio scaffale su Amazon

Per comprare Domani avremo altri nomi di Patricio Pron puoi cliccare sul link in basso e scoprirai il mio Scaffale su Amazon. Così comprando articoli da lì supporterai il mio blog pagando sempre la stessa cifra!

Vai all’acquisto :

https://amzn.to/3rE9ODK

Falla girare!